Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner
    Condividi questa pagina

La bella Italia della gente comune (Capitolo 3)

La bella Italia della gente comune (Capitolo 3)
Leggi il primo capitolo: La bella Italia della crisi
Leggi il secondo capitolo: La bella Italia dei politici

L'ex dipendente ascoltava apparentemente distaccata, senza dissentire, concentrata sul bicchiere che di tanto in tanto portava alle labbra che nervosamente mordicchiava.

Anche se col tempo aveva imparato ad assumere un atteggiamento quasi indifferente, nulla o quasi la meravigliava più, a un tratto e inaspettatamente, non controllando più l'irritazione, sbottò e con disprezzo e fermezza si rivolse al politico.

Lei con il suo comportamento ha permesso a parole come deficit, spread, pil, derivati di entrare come veleno nelle nostre esistenze.

Quando distribuiva, ai suoi amici, inutili posti di lavoro oppure forniva finanziamenti pubblici a pioggia considerava il problema del debito pubblico? Oppure, con miopia, pensava che tanto riguardava e se ne sarebbe occupato solo la prossima generazione?

In tutti questi anni avete sperperato i nostri beni e quelli dei nostri figli e solo dopo che l'Europa vi ha dettato dei paletti siete intervenuti ma, anziché eliminare gli sprechi e i privilegi, siete stati capaci solo ad aumentare le tasse innescando e aggravando la crisi. Con meno soldi in tasca gli italiani sono costretti a spendere meno e le imprese vendendo meno mettono in cassa integrazione oppure addirittura chiudono aumentando la disoccupazione e la povertà.

La disoccupazione giovanile ha raggiunto dei livelli da record anche perché in passato avete mandato in pensione gente a 40 anni e, adesso, per compensare e ripianare i conti siete obbligati a portare l'età pensionabile a 67 anni. Così i vecchi, che una volta si vedevano seduti sulle panchine a leggere il giornale, ora stanno in fabbrica a lavorare mentre i giovani gironzolano nei giardinetti nullafacenti.

Quando prendevate certe decisioni pensavate anche alle conseguenze? Vi rendevate conto dello stato delle cose?
Ma purtroppo i problemi, finché riguarderanno solo la gente comune, non li potrete mai capire appieno. Un disagio può essere affrontato e risolto solo se conosciuto e vissuto in prima persona.

Voi utilizzate solo treni ad alta velocità seduti comodamente in poltrone di scompartimenti puliti con aria condizionata e non conoscete quelli quasi sempre in ritardo dei pendolari ammassati come bestie in vagoni insufficienti.

Incolonnata sul GRA, mentre affrontavo l'ennesima odissea quotidiana di traffico, vi vedevo passare in auto blu, in corsia di emergenza, mentre un uomo della scorta sventolava la paletta dal finestrino. Sorpassavate tutti con indifferenza e pieni di boria senza neanche immaginare il fastidio di rimanere bloccati.

Ebbene si, sole, mare e pizza. Avevamo una nazione meravigliosa ma dei delinquenti, sciacalli e corrotti ci hanno tolto tutto lasciandoci un paese malato e indebitato.

Inquinamento, rifiuti, degrado, sporcizia. Zone dell'Italia diventate la pattumiera dell'Europa con discariche abusive di veleni industriali di ogni sorta. Il tasso di mortalità tumorale accresciuto, i morti, che ogni giorno vengono pianti dai loro cari, sono vittime di uno Stato colpevole di non aver saputo fronteggiare l'inquinamento e l'illegalità.

All’improvviso posò sul tavolo il bicchiere che fino a un attimo prima, presa dall’eccitazione, aveva agitato e inaspettatamente si zittì.
Avrebbe voluto continuare, parlare dell'errore e colpa degli italiani di aver sempre votato per interesse favorendo, alla figura del buon padre di famiglia, le figure degli imbonitori che promettevano di tutto, oppure della “luce in fondo al tunnel” di cui sentiva parlare già dal 2009 e che oggi, nel 2014, stava ancora lì, sempre in fondo al tunnel, oppure della filosofia “mangia e fai mangiare”, alla base dell’immenso sistema clientelare che ha alimentato la macchina del consenso e spolpato fino all'osso l'Italia.
Ma sapeva che le sue erano solo parole al vento di una persona qualunque e quindi sorridendo amaramente si alzò e se ne andò senza neanche salutare.

Come un naufrago butta, nell'immenso oceano, il suo messaggio di aiuto, chiuso in una bottiglia, con la speranza remota che un giorno possa essere letto, così lascio queste parole nel web col il desiderio altrettanto remoto che un giorno possano lasciare un segno nell’attenzione di chi ha nel cuore il destino della nostra bell'Italia.

G. D’Angelo
Dicembre 2013


  • Altri Articoli in evidenza

Altro che bene comune. In Italia le grandi opere si fanno solo per il bene di pochi.


L’Italia come il Titanic

La

Come sarebbe la vita in un attico da 700 mq? Chiedilo al cardinal Bertone. Chiedilo a loro


Qualcosa di nuovo e di insolito sta sconvolgendo la politica. Sarà un bene per gli italiani?

Dentiere a metà prezzo per iscritti a club

Berlusconi e il Paradiso S.p.A. tutta la verità senza omissioni

Le parole di Papa Francesco durante la messa per i parlamentari fanno il miracolo: un politico si pente e chiede perdono

Ho fatto un'esperienza allucinante in un pronto soccorso di un ospedale di Roma

La disoccupazione ha segnato un nuovo record, una generazione è sempre più povera e la politica è diventata un unico comitato di affari

La grande bellezza di





Decreto IMU-Bankitalia. Anche la Commissione Ue si è accorta che favorisce le banche. Solo i politici e la stampa ancora lo ignorano.

Ho capito il vero significato della politica


Retroscena della disfatta della Roma di Garcia nella semifinale di ritorno di Coppa Italia


L’Italia scopre di essere un paese malato e si affida al governo Renzi

Grecia Italia. Ecco cosa succederà in Italia se la politica non cambia.

La bella Italia della crisi (Capitolo 1)

La bella Italia dei politici (Capitolo 2)

Leggi il primo capitolo: La bella Italia della crisi

L’ex politico posò ancora una volta il bicchiere sul tavolo dopo averlo svuotato. La sensazione di euforia dovu... (Continua)

Come combattere il Caro Vita risparmiando sulla spesa

Il costo della vita è in aumento e per arrivare alla quarta settimana del mese sono necessarie nuove strategie per riuscire a contenere la spesa.... (Continua)

Come trovare l'amore o un'avventura

Internet ha contribuito ad aumentare le amicizie in maniera esponenziale e veloce. Basta semplicemente frequentare i social network oppure partecipare a discussioni sui forum.... (Continua)

Esempio reale di risparmio sulla spesa

Qualche giorno fa ho pubblicato l'articolo:... (Continua)

Estate Romana 2011. Cinema, musica, comicità e teatro

Siamo a Giugno 2011 e inizia una nuova Estate Romana con tantissimi appuntamenti di ogni genere, dalla musica allo sport, dall'arte al cinema, dal teatro alla danza.... (Continua)

Come trovare la sistemazione più conveniente a Roma

Se vi state organizzando per pernottare a Roma AbcRoma.com con un'ampia vetrina di alberghi, vi aiuterà nella scelta della sistemazione più adatta ed economica.... (Continua)

Come risparmiare con lo shopping on line

Comprare su internet offre numerosi vantaggi, innanzitutto il risparmio, poi la possibilità di disporre di un ampio catalogo di prodotti che permette di allargare gli orizzonti della scelta.... (Continua)

AbcAlberghi - Alberghi, B&B, Appartamenti, Residence, ... in Italia

Se avete intenzione di fare un viaggio in Italia e avete iniziato a organizzarvi, è utile consultare il nuovo sito ... (Continua)

Musei Vaticani i piu' visitati

I Musei Vaticani sono la struttura museale piu' visitata d'Italia, con quasi 3 milioni e mezzo di ingressi ogni anno. Seguono gli scavi di Pompei (2,28 milioni) e gli Uffizi a Firenze (1,42 milioni): fra i... (Continua)

Esercita la mente risolvendo e creando Sudoku

Non poteva mancare su ... (Continua)

Battelli sul Tevere

Con un euro dallo stadio Flaminio all'isola Tiberina si può visitare Roma in battello, percorrendo dolcemente il fiume da Ponte Duca d'Aosta all'isola Tiberina fino a Ponte Duca d'Aosta.... (Continua)

Il mercato immobiliare romano tira il fiato

Il mercato immobiliare romano tira il fiato negli ultimi tempi sulle ringhiere delle case si vedono per mesi e mesi i cartelli "vendo" o "affitto". Dopo la galoppata del settore del real estate degli ultim... (Continua)

Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner

SuggerimentoSUGGERIMENTI

Per ottenere la lista dei monumenti clicca sul link:
Monumenti (posto nel menù sotto L'ARTE)


VETRINA

Hotel, B&B, ... in Italia

Risparmia con le offerte e gli sconti che trovi su AbcAlberghi.com

Trova e confronta prezzi

Con migliaia di prodotti in offerta puoi risparmiare tempo e denaro



abcPrezzi.com
Offerte per lo shopping


suggerimento

Cambia Grafica


Rimpicciolisci testo 13Dimensione testo15 Ingrandisci testo
Cambia dimensione testo


Cerca in AbcRoma


Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner