Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner
    Condividi questa pagina
Sommario

Galleria Pallavicini - abcRoma.com
Multimedia
Galleria fotografica - Foto del museo con una breve descrizione
Non ci sono video del museo

Descrizioni e Servizi
La raccolta ha sede nel Palazzo Pallavicini Rospigliosi nel rione Monti e fu costituita nel 1679 dal cardinale Pallavicini.
La parte più cospicua della collezione fu costituita dal Cardinale Lazzaro Pallavicini. La Galleria Pallavicini comprende prevalentemente dipinti di scuola romana ed emiliana ma anche opere straniere realizzate dal XV al XVIII secolo. Una parte della collezione adorna anche gli ambienti del Casino il cui soffitto è affrescato con la celebre Aurora di Guido Reni del 1614.


Personaggi e Opere

Artisti ed opere in evidenza


Guido Reni
Paul Brill
Antonio Tempesta
Lorenzo Lotto

Altri artisti presenti


Antonio Circignani (Pittore) con il dipinto "Ercole e Onfale" databile nel periodo 1610 - 1620.
Benvenuto Tisi detto Garofalo (Pittore) con il dipinto "San Giacomo Maggiore" databile nel periodo 1520 - 1530.
Carlo Cignani (Pittore) con il dipinto "Cinque sensi" databile nel periodo 1669 - 1679.
Carlo Saraceni detto Veneziano (Pittore) con il dipinto "Madonna con Bambino, sant'Anna e un angelo" databile nel periodo 1610 - 1650.
Denijs Calvaert (Pittore) con il dipinto "Santa Cecilia" databile nel periodo 1560 - 1599.
Francesco Solimena detto l'Abbate Ciccio (Pittore) con il dipinto "Sant'Ignazio di Loyola" databile nel periodo 1725 - 1730.
Francesco Trevisani (Pittore) con il dipinto "Cristo deposto sorretto da angeli" databile nel periodo 1715 - 1724.
Giovanni Battista Speranza (Pittore) con il dipinto "Lot e le figlie" databile nel periodo 1620 - 1640.
Jacopo Negretti detto Palma il Giovane (Pittore) con i dipinti "Peccato originale" databile nel periodo 1600 - 1628 e "Cristo morto sorretto da due angeli".
Jan Frans Van Bloemen detto Orizzonte (Pittore) con i dipinti "Paesaggio con Belvedere Vaticano e figure" e "Paesaggio con il Colosseo e l'arco di Costantino" del 1741, "Paesaggio lacustre con figure ; Paesaggio rupestre con figure" databile nel periodo 1690 - 1699, "Paesaggio con fuga in Egitto", "Paesaggio con il tempio di Vesta a Tivoli", "Paesaggio con vaso e monumenti romani" e "Paesaggio con castello e figure".
Justus Sustermans (Pittore) con il dipinto "Ritratto di Ferdinando II de' Medici" databile nel periodo 1650 - 1655.
Luca Giordano (Pittore) con i dipinti "Conversione di san Paolo" databile nel periodo 1680 - 1685, "Morte di Giuliano l'Apostata" databile nel periodo 1685 - 1686, "Comunione degli apostoli" databile nel periodo 1659 - 1660, "Morte di Lucrezia" e "Giudizio di Paride" databile nel periodo 1684 - 1686 e "Cristo e l'adultera".
Luigi Garzi (Pittore) con i dipinti "Cupido estrae una spina dal piede di una ninfa" e "Venere consegna la freccia a Cupido" databili nel periodo 1700 - 1710.
Niccolò Dell'Abate (Pittore) con il dipinto "Paesaggio con san Girolamo" databile nel periodo 1540 - 1552.
Pierre Subleyras (Pittore) con il dipinto "Guarigione del paralitico" databile nel periodo 1728 - 1749.
Sandro Filipepi detto Botticelli (Pittore) con il dipinto "Madonna con Bambino, san Giovannino e angeli" databile nel periodo 1490 - 1499 e con il trittico "Trasfigurazione; San Girolamo nello studio; Sant'Agostino nello studio" databile nel periodo 1490 - 1500.
Adam Elsheimer (Pittore) con il dipinto "Soldati che giocano a dadi" databile nel periodo 1620 - 1640.
Agostino Buonamici detto Tassi (Pittore) con i dipinti "Palazzi in riva al mare" databile nel periodo 1600 - 1644 e "Paesaggio marino" databile nel periodo 1615 - 1630.
Agostino Masucci (Pittore) con il dipinto "Ritratto del cardinale Antonio Banchieri" del 1728.
Alessandro Tiarini (Pittore) con il dipinto "Sansone e Dalila" databile nel periodo 1640 - 1650.
Alessandro Turchi detto l'Orbetto (Pittore) con il dipinto "San Giacomo Maggiore" databile nel periodo 1640 - 1649.
Alessandro Varotari detto Padovanino (Pittore) con il dipinto "Allegoria della Vanità" databile nel periodo 1610 - 1648.
Andrea Camassei (Pittore) con il dipinto "San Luca Evangelista ritrae la Madonna" databile nel periodo 1620 - 1649.
Angelo Caroselli (Pittore) con i dipinti "Santa Marta rimprovera santa Maria Maddalena per la sua vanità" e "Giuditta con la testa di Oloferne".
Antiveduto Gramatica (Pittore) con il dipinto "Giaele" databile nel periodo 1620 - 1626.
Anton Goubau (Pittore) con il dipinto "Sosta di soldati".
Antonio Cavallucci (Pittore) con il dipinto "Madonna" databile nel periodo 1780 - 1795.
Antonio Cioci (Pittore) con il dipinto "Paesaggio fluviale con pescatori" databile nel periodo 1758 - 1792.
Baldassarre Franceschini detto Volterrano (Pittore) con il dipinto "David con la testa di Golia".
Bartholomeus Breenbergh (Pittore) con il dipinto "Veduta di Roma con l'interno del Colosseo (?)" databile nel periodo 1618 - 1657.
Bartolomeo Manfredi (Pittore) con il dipinto "San Giovanni Evangelista" del 1615.
Bartolomeo Schedoni (Pittore) con i dipinti "San Giovanni Battista predica nel deserto" databile nel periodo 1595 - 1605, "Sacra Famiglia con san Giovannino" e "Putti abbracciati" databile nel periodo 1595 - 1605.
Benedetto Luti (Pittore) con il dipinto "Ritratto di Maria Camilla Pallavicini" databile nel periodo 1686 - 1724.
Bernardo Castello (Pittore) con i dipinti "Narciso alla fonte" e "Apollo e Dafne" databili nel periodo 1600 - 1610.
Bernhard Keil detto Bernardo Monsù (Pittore) con i dipinti "Cena in Emmaus" e "Figura maschile con fiore" databili nel periodo 1650 - 1687.
Carlo Dolci (Pittore) con i dipinti "Madonna addolorata" e "Allegoria della Poesia".
Defendente Ferrari (Pittore) con lo scomparto "San Nicola da Tolentino", "Due apostoli", "Cristo benedicente e san Bartolomeo" e "Cristo in pietà e simboli della Passione" databili nel periodo 1500 - 1540.
Domenico Duprà (Pittore) con il dipinto "Ritratto del principe Mario Chigi".
Domenico Maria Canuti (Pittore) con il dipinto "Pietà" databile nel periodo 1640 - 1684.
Ferraù Fenzoni detto il Faenzone (Pittore) con il dipinto "Salita di Cristo al monte Calvario" databile nel periodo 1599 - 1605.
Filippo Lauri (Pittore) con i dipinti "Martirio di san Pietro Martire", "Madonna assunta" databile nel periodo 1665 - 1670, "Alfeo e Aretusa" e "Glauco e Scilla" databili nel periodo 1670 - 1694.
Flaminio Torri (Pittore) con i dipinti "Sibilla", "Riposo nella fuga in Egitto", "Madonna con Bambino", "San Francesco d'Assisi in preghiera", "San Girolamo penitente nel deserto" databili nel periodo 1640 - 1661.
Francesco Allegrini (Pittore) con il dipinto "Giuditta con la testa di Oloferne" databile nel periodo 1610 - 1620.
Gandolfino d'Asti (Pittore) con il dipinto "Presentazione di Gesù al Tempio" databile nel periodo 1493 - 1518.
Giacomo Antonio Galli detto Spadarino (Pittore) con il dipinto "Cherubini" databile nel periodo 1620 - 1652.
Gian Pietro Rizzi detto Giampietrino (Pittore) con il dipinto "Madonna con Bambino".
Giovanni Battista Benvenuti detto Ortolano (Pittore) con il dipinto "Sacra Famiglia" databile nel periodo 1510 - 1520.
Giovanni Battista Tinti (Pittore) con il dipinto "Cena in Emmaus" databile nel periodo 1580 - 1590.
Giovanni Bilivert (Pittore) con i dipinti "Salomone adora gli idoli" databile nel periodo 1600 - 1644 e "San Raffaele Arcangelo rifiuta i doni di Tobia" databile nel periodo 1612 - 1644.
Giovanni Domenico Cerrini detto Cavalier perugino (Pittore) con i dipinti "Ecce Homo" databile nel periodo 1665 - 1670 e "San Pietro liberato dal carcere" databile nel periodo 1670 - 1675.
Giovanni Francesco Guerrieri (Pittore) con il dipinto "Allegoria della Virilità che vince l'Inganno, la Bugia, la Maldicenza e l'Invidia" databile nel periodo 1611 - 1657.
Giovanni Francesco Romanelli (Pittore) con i dipinti "Musa" e "Polifemo e Galatea" databili nel periodo 1630 - 1635, "Pie donne al sepolcro" databile nel periodo 1645 - 1650 e con l' affresco "Cleopatra" databile nel periodo 1630 - 1662.
Giovanni Maria Morandi (Pittore) con il dipinto "Riposo nella fuga in Egitto" databile nel periodo 1665 - 1673.
Giovanni Paolo Panini detto Pannini (Pittore) con il dipinto "Disputa di Gesù con i dottori del Tempio" databile nel periodo 1730 - 1765.
Giuseppe Belloni (Pittore) con i dipinti "Ratto di Europa", "Ercole e Iole", "Tancredi ed Erminia", "Sansone e Dalila" e "Martirio di san Sebastiano".
Gregorio Pagani (Pittore) con il dipinto "Pietà e angeli" databile nel periodo 1580 - 1605.
Hendrick Frans Van Lint (Pittore) con i dipinti del 1724 "Paesaggio nordico", "Veduta di Roma con il tempio di Castore e Polluce e il tempio di Antonino e Faustina", "Paesaggio con fattoria sul lago", "Paesaggio con fattoria e contadini", "Veduta di Roma con la fontana dell'Acqua Felice", "Paesaggio con borgo e armenti", "Veduta della campagna romana con il castello di Torrenova" , "Paesaggio con città e castello".
Herman Van Swanevelt (Pittore) con i dipinti "Paesaggio con il Colosseo, pastori e armenti", "Veduta della campagna romana con la tomba di Cecilia Metella" databili nel periodo 1629 - 1641, "Giuseppe venduto dai fratelli", "Assunzione di Enoch".
Iacopino del Conte (Pittore) con il dipinto "Ritratto maschile" databile nel periodo 1535 - 1550.
Jacob de Heusch (Pittore) con i dipinti "Paesaggio" e "Paesaggio con viandanti" databili nel periodo 1675 - 1701.
Jacob Ferdinand Voet (Pittore) con i dipinti "Ritratto di Lorenzo Onofrio Colonna", "Ritratto di Tommaso Rospigliosi, castellano di Castel Sant'Angelo", "Ritratto di gentiluomo" e "Ritratto di gentiluomo Rospigliosi Pallavicini" databili nel periodo 1660 - 1689.
Johann Carl Loth detto Carlotto (Pittore) con il dipinto "Ritratto di uomo anziano con barba" databile nel periodo 1655 - 1698.
Johann Heinrich Schonfeld (Pittore) con i dipinti "Tempio di Diana" e "Marina con bagnanti".
Joseph Heintz detto il giovane (Pittore) con i dipinti "Veduta di Venezia con regata sul Canal Grande" e "Veduta di Venezia con il Molo dal bacino di S. Marco" databili nel periodo 1623 - 1644.
Lazzaro Baldi (Pittore) con i dipinti "Paradiso" e "Incoronazione di Maria Vergine".
Leonard Bramer detto Leonardo delle Notti (Pittore) con i dipinti "Interno con scena di banchetto" databile nel periodo 1616 - 1629 e "Giocatori di carte" databile nel periodo 1640 - 1674.
Lorenzo Monaco detto Piero di Giovanni (Pittore) con il dipinto "Morte di san Francesco d'Assisi" databile nel periodo 1420 - 1425.
Loreti David (Pittore) con i dipinti "Ritratto di Luigi Rospigliosi", "Ritratto di Giuseppe Rospigliosi", "Ritratto di principessa Rospigliosi Pallavicini", "Ritratto di gentildonna" e "Ritratto di cardinale".
Lucio Massari (Pittore) con i dipinti "Lot e le figlie" databile nel periodo 1610 - 1615, "Compianto sul Cristo morto" databile nel periodo 1620 - 1625, "Trionfo di David" databile nel periodo 1609 - 1612, "Rinaldo e Armida" databile nel periodo 1610 - 1612, "Madonna con Bambino tra due santi Domenicani" databile nel periodo 1595 - 1605,.
Ludovico Gimignani (Pittore) con i dipinti "Scena allegorica", "San Pietro d'Alcantara in estasi davanti alla croce", "Ragazzo con cane da caccia", "Riposo nella fuga in Egitto", "Putti", "Pietà" databili nel periodo 1660 - 1697, "Santa Maria Maddalena dei Pazzi guarisce un'indemoniata" databile nel periodo 1669 - 1697.
Maestro degli Angeli Pallavicini (Pittore) con i dipinti "I cinque sensi" databile nel periodo 1600 - 1624, "Angelo con croce", "Angelo con chiodi", "Angelo con lancia e spugna", "Angelo con corona di spine", "Angelo con flagello" e "Angelo con velo della Veronica" databili nel periodo 1615 - 1625.
Marcantonio Franceschini (Pittore) con il dipinto "Santa Maria Maddalena penitente".
Marco Benefial (Pittore) con il dipinto "Ritratto di Camilla Orsini Borghese".
Mariano Rossi (Pittore) con il dipinto "Sacra Famiglia con san Giovannino, santa Elisabetta e san Zaccaria".
Mattia Preti detto Cavaliere Calabrese (Pittore) con i dipinti "Ratto di Ganimede", "Ratto di Europa", "Morte di Sofonisba" e "Ratto di Proserpina".
Michelangelo Cerquozzi detto Michelangelo delle Battaglie (Pittore) con i dipinti "Ercole al bivio", "Studio del pittore", "Sosta presso rudere romano", "Erminia e i pastori", "Fumatori di tabacco", "Giocatori d'azzardo" e "Scena contadinesca con figure" databili nel periodo 1640 - 1660 e "Erminia e i pastori" databile nel periodo 1645 - 1655.
Michele Rocca detto il Parmigianino (Pittore) con i dipinti "Moltiplicazione dei pani e dei pesci" e "Crocifissione di san Pietro".
Paolo De Matteis (Pittore) con i dipinti "Lot e le figlie" e "Abramo e i tre angeli" databili nel periodo 1680 - 1728.
Pasquale Rossi detto Da Vicenza (Pittore) con i dipinti "Maestra di scuola" e "Testa d'uomo" databile nel periodo 1675 - 1699.
Pier Francesco Foschi (Pittore) con il dipinto "Salita di Cristo al monte Calvario" databile nel periodo 1525 - 1567.
Pier Francesco Mola (Pittore) con i dipinti "Estasi di santa Maria Maddalena" databile nel periodo 1630 - 1648, "San Giovanni Battista" e "Ritratto di vecchia" databili nel periodo 1660 - 1666.
Pieter Van Laer detto il Bamboccio (Pittore) con il dipinto "Autoritratto di Pieter van Laer" databile nel periodo 1625 - 1630.
Pietro Montanini detto Pietruccio Perugino (Pittore) con i dipinti "Marina con veliero che carica mercanzia" e "Marina con pescatori e barche" databili nel periodo 1658 - 1660.
Simone Cantarini (Pittore) con i dipinti "Madonna con Bambino e san Carlo Borromeo", "San Filippo Neri e due angeli", "Sacra Famiglia con sant'Anna", "Ritratto femminile", "Madonna con Bambino e san Francesco d'Assisi" databili nel periodo 1630 - 1648.
Sinibaldo Scorza (Pittore) con i dipinti "Ritorno di Abramo e Lot a Canaan", "Sacrificio di Noè" databili nel periodo 1605 - 1631.
Sisto Badalocchio (Pittore) con il dipinto "Ermafrodito e Salmace" databile nel periodo 1605 - 1620.
Valerio Castello (Pittore) con il dipinto "Adorazione dei pastori" databile nel periodo 1640 - 1659.
Vespasiano Strada (Pittore) con il dipinto "Crocifissione di Cristo" databile nel periodo 1582 - 1622.
Viviano Codazzi (Pittore) con i dipinti "Cortile di palazzo con donne al bagno e vascello" e "Interno di palazzo con fontane e figure" databili nel periodo 1625 - 1649.
Anonimo (Pittore) con il dipinto "Festino" databile nel periodo 1635 - 1641.
Altri: Anton Van Dyck (Pittore), David Teniers detto Il giovane (Pittore), Diego Rodriguez do Silva Velazquez (Pittore), Federico Barocci (Pittore), Filippo Lippi (Pittore), Francesco De Rossi detto Cecchino Salviati (Pittore), Giacinto Gimignani (Pittore), Giovanni Paolo Castelli detto Spadarino (Pittore), Giovanni Pietro Rizzoli detto Giampietrino (Pittore), Helene Fourment (Pittore), Ippolito Scarsella detto Scarsellino (Pittore), Jacques Courtois detto Borgognone (Pittore), Michelangelo Merisi detto Il Caravaggio (Pittore), Nicolas Poussin (Pittore), Peter Paul Rubens (Pittore), Pieter Van Bloemen detto Monsù Stendardo (Pittore), Placido Costanzi (Pittore)
Non ci sono committenti in evidenza
Non ci sono esecutori in evidenza

Giochi

Gioco a Quiz

Punti d'interesse nelle vicinanze
Colonna Traiana
Mercati Traianei
Palazzo Colonna
Palazzo del Quirinale
Palazzo della Consulta
San Carlo alle Quattro fontane
Sant'Andrea al Quirinale
Santi Domenico e Sisto
Santissimo Nome di Maria
Torre delle Milizie
Galleria Colonna

Questa pagina è stata visitata 14868 volte
Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner

SuggerimentoSUGGERIMENTI

Per ottenere la lista dei musei più importanti di Roma clicca sul link:
Musei
posto nel percorso "Sei in:" (in testa alla scheda del museo)


VETRINA





abcFirenze la guida di Firenze
Guida di Firenze


suggerimento

Cambia Grafica


Rimpicciolisci testo 13Dimensione testo15 Ingrandisci testo
Cambia dimensione testo


Cerca in AbcRoma


Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner