Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner
    Condividi questa pagina
Sommario

Pinacoteca vaticana - abcRoma.com
Multimedia
Galleria fotografica - Foto del museo con una breve descrizione
Non ci sono video del museo

Descrizioni e Servizi
E' inserita all'interno del percorso dei Musei Vaticani.
L'attuale pinacoteca fu inaugurata nel 1932 nell'edificio progettato dall'architetto Luca Beltrami, appositamente per ospitare la pinacoteca, per volontà del papa Pio XI.
La sistemazione, che segue un ordine cronologico, inizia con la Sala I con opere del XII-XV secolo che presenta tavole di enorme pregio fra cui la Maria Maddalena del Veneziano, la Madonna col Bambino di Vitale da Bologna, il San Francesco e storie della sua vita di Giunta Pisano e il Giudizio universale dei frati Giovanni e Niccolò.
La Sala II con opere del XIII-XIV secolo è dedicata alla pittura gotica incentrata soprattutto sulla figura di Giotto e sui suoi seguaci. E' doveroso ricordare le Storie di santo Stefano di Bernardo Daddi, il Polittico Stefaneschi di Giotto, eseguito durante il suo soggiorno romano per conto del cardinale Stefaneschi e destinato ad ornare uno degli altari della primitiva basilica di San Pietro e altri dipinti di grande pregio quali il Redentore di Simone Martini, la Madonna del Magnificat del Daddi, la Natività di Giovanni di Paolo.
La Sala III con opere del XV secolo presenta il Beato Angelico con le Storie di san Nicola di Bari e le Stimmate di san Francesco, cui fanno da contrappunto alcuni bei dipinti di Filippo Lippi e di Benozzo Gozzoli.
La Sala IV con opere del XV-XVI secolo presenta Melozzo da Forlì con i frammenti dell’affresco che decorava l’abside dei Santi Apostoli raffigurante l’Ascensione, andato distrutto nel Settecento, e nella colossale pittura murale che decorava i primitivi ambienti della Biblioteca Apostolica, opera della seconda metà del XV secolo, dedicata alla Nomina di Bartolomeo Sacchi da parte di Sisto IV a prefetto della biblioteca.
La Sala V e la Sala VI con opere del XV secolo presenta opere di maestri stranieri, quali Lucas Cranach, autore di una drammatica Pietà dai tipici toni nordici, i polittici di Carlo e Vittore Crivelli.
La Sala VII con opere del XV-XVI secolo presenta la scuola umbra con opere come l’Incoronazione di Maria del Pinturicchio e la Madonna col Bambino e quattro Santi del Perugino.
La Sala VIII con opere del XVI secolo, dedicata a Raffaello, è una delle sezioni più celebri e interessanti dell’intera pinacoteca. Vanta capolavori d’indiscussa bellezza come la Trasfigurazione, una delle ultime opere dipinte dall’Urbinate, che ne ricevette la commissione nel 1517 da parte di Giulio de’ Medici, futuro Clemente VII; la Madonna di Foligno, realizzata per conto di Sigismondo Conti, segretario personale di Giulio II, e infine i dieci Arazzi, realizzati tra il 1515 e il 1516 da manifatture fiamminghe su disegno del maestro, un tempo esposti nella Cappella Sistina in occasione dei conclavi e delle ricorrenze più solenni.
La Sala IX con opere del XV-XVI secolo è dedicata ad un altro grande maestro, Leonardo, rappresentato dall’abbozzo di un quadro raffigurante San Girolamo: un’opera particolarmente significativa soprattutto perché rivela interessanti particolari sulla tecnica del chiaroscuro e sullo schema compositivo leonardeschi.
La Sala X con opere del XV–XVI secolo espone dipinti soprattutto appartenenti alla scuola veneta, tra cui emergono le figure di Tiziano, autore dell’intenso Ritratto del Doge Nicolò Marcello, e del Veronese.
La Sala XI con opere del XVI secolo è dedicata alla pittura del Manierismo toscano e romano con il Sacrificio d’Isacco del Carracci e l'Annunciazione del Cavalier d’Arpino.
La Sala XII con opere del XVII secolo, dedicata al barocco, offre alcuni dei suoi più grandi esponenti, primo fra tutti il Caravaggio di cui è possibile ammirare la Deposizione, da lui dipinta nei primissimi anni del Seicento, ma anche opere di Guido Reni come la Crocifissione di san Pietro e del Domenichino come la Comunione di san Girolamo.
Interessanti sono anche le sale successive dedicate alla pittura fra Sei e Settecento che vantano la presenza di opere di grandi artisti italiani particolarmente attivi a Roma, come Pietro da Cortona, Orazio Gentileschi, il Baciccia, ma anche maestri stranieri, come Poussin, Van Dyck e Rubens.


Personaggi e Opere

Artisti ed opere in evidenza


Guido Reni
Federico Fiori
Giovanni Bellini
Michelangelo Merisi
Filippo Lippi
Orazio Gentileschi
Pietro Di Cristoforo Vannucci
Nicolas Poussin
Raffaello Sanzio
Domenico Zampieri
Tommaso di Cristoforo Fini
Melozzo di Giuliano degli Ambrosi
Ludovico Carracci
Giovanni Da Fiesole
Bennozzo Di Lese
Giulio Pippi
Giovanni Francesco Barbieri
Anton Van Dyck
Giotto
Marco Palmezzano
Giuseppe Maria Crespi
Donato Creti
Pompeo Batoni

Altri artisti presenti


Altri: Andrea Cammasei (Pittore), Andrea Sacchi (Pittore), Antonio Da Viterbo detto Postura (Pittore), Bartolomè Esteban Murillo (Pittore), Bernardino Di Betto detto il Pinturicchio (Pittore), Bernardino Di Mariotto (Pittore), Carlo Maratta (Pittore), Corrado Giaquinto (Pittore), David Teniers detto Il giovane (Pittore), Federico Barocci (Pittore), Francesco Mancini (Pittore), Francesco Trevisani (Pittore), Giorgio Vasari (Architetto), Giovanni Battista Gaulli detto Baciccia (Pittore), Giovanni Battista Salvi detto Sassoferrato (Pittore), Giovanni Bonatti (Pittore), Giovanni Lorenzo Bernini (Architetto), Girolamo Munziano (Pittore), Giuseppe Cesari detto Cavalier D'Arpino (Pittore), Ippolito Scarsella detto Scarsellino (Pittore), Jacopo Zucchi (Pittore), Marcello Venusti (Pittore), Peter Paul Rubens (Pittore), Pier Francesco Mola (Pittore), Pieter Van Bloemen detto Monsù Stendardo (Pittore), Pietro Andrea Barbieri (Pittore), Pietro Berrettini detto Pietro da Cortona (Pittore), Sebastiano Conca (Pittore), Valentin De Boulogne (Pittore)

Commissionarono la costruzione


Achille Ratti detto papa Pio XI (Pontefice)

Presero parte alla realizzazione


Luca Beltrami (Architetto)

Giochi

Gioco a Quiz

Punti d'interesse nelle vicinanze
Basilica di San Pietro in Vaticano
Cappella Niccolina al Vaticano
Cappella Sistina
Palazzi Vaticani
Stanze di Raffaello
Musei Vaticani

Questa pagina è stata visitata 11041 volte
Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner

SuggerimentoSUGGERIMENTI

Per ottenere la lista dei musei più importanti di Roma clicca sul link:
Musei
posto nel percorso "Sei in:" (in testa alla scheda del museo)


VETRINA





abcAlberghi.com
Alberghi d'Italia


suggerimento

Cambia Grafica


Rimpicciolisci testo 13Dimensione testo15 Ingrandisci testo
Cambia dimensione testo


Cerca in AbcRoma


Pubblica il tuo bannerPubblica il tuo banner